sabato 31 dicembre 2011

Allevamento abusivo

Personale della stazione del Corpo forestale dello Stato di Sesta Godano ha elevato, a carico di una donna residente a Varese Ligure, numerose sanzioni amministrative, per un importo complessivo di tremila euro, per l'illecita detenzione di dodici cinghiali tra cui sei adulti e sei cuccioli di circa un mese.
La donna aveva allestito un recinto all'interno del quale allevava gli animali, senza però tenere conto che tale attività avrebbe dovuto essere autorizzata dalla competente Provincia, che gli animali avrebbero dovuto essere registrati e marchiati e che l'allevamento è un'attività che presuppone comunque il rilascio di apposito certificato sanitario rilasciato dall'Asl.
Peraltro, il recinto allestito, di circa 15000 metri quadrati, non aveva la superficie minima necessaria per ospitare il numero di animali che si intendeva allevare, visto che la normativa prescrive che ogni cinghiale abbia a disposizione almeno 5000 metri quadrati.

venerdì 30 dicembre 2011

Amichevole

Il Casale oggi pomeriggio ha sconfitto in amichevole il Castellazzo sul proprio campo per 3-1. Le macature sono avvenute ripresa: per i neri doppietta di Rodriguez Samon al 55° ed al 57°e rete di Gambadori al 75°. Per il Castellazzo a segno l'ex nerostellato Zampella al 79°.

Maglia 2001 - 02

La presente maglia nerostellata, con sponsor Borgia - Trasporti e logistica, risale alla stagione 2001 - 02 in cui il Casale militava in serie D.

Il campionato, vinto dall'Ivrea con 79 punti, per i neri si era concluso all'11° posto con 39 punti, frutto di 11 vittorie, 6 pareggi e 17 sconfitte: 33 le reti siglate, 44 quelle subite.

giovedì 29 dicembre 2011

Ultimo stadio. Diario di due malati di calcio.

Sergio Colabona, quarantenne regista televisivo, e Matteo Maffucci, studente e musicista ventenne (all'epoca della stesura del libro), sono gli autori del libro e sono completamente divisi dalla propria fede calcistica: il primo è laziale, il secondo romanista. Sulla base delle proprie esperienze raccontano aneddoti, avvenure, miti, divertimenti, riti e tragedie legate al mondo del tifo di tutti i giorni, passando anche dalla convivenza forzata con i rivali capitolini all'interno della città nella vita quotidiana.

* * * * *

Sergio Colabona – Matteo Maffucci “Ultimo stadio – Diario di due malati di calcio”, prefazione di Massimo Gramellini. Editori riuniti, finito di stampare nel mese di maggio 2001 per conto di Editori riuniti dagli stabilimenti Tipografici Carlo Colombo – Roma. 136 pagine, 7,23 €.

mercoledì 28 dicembre 2011

Scambio

Il Lecco ha raggiunto l’accordo con il difensore centrale Mariano Rudi (21 anni) per la stagione 2011 - 12; proviene dalla società Aurora Pro Patria che ai bluceleste cede il centrocampista Luca Viviani (20), arrivato in prestito dalla società Hellas Verona.
Inoltre il Lecco ha ingaggiato Matteo Cavagna classe '84, esterno offensivo che in questa stagione ha già collezionato 13 presenze nel girone d'andata con la maglia del Foligno e Riccardo Vaglio, esterno alto classe '93, che ha militato nel settore giovanile del Monza: di contro in uscita dalla squadra bluceleste vi sono l'esterno offensivo Luca Tabbiani e il difensore Lorenzo Marietti.

martedì 27 dicembre 2011

Ritiro per il Savona?

Sono ore delicate in casa Savona; infatti nel pomeriggio odierno è prevista la ripresa degli allenamenti, ma un interrogativo ha animato le giornate dei tifosi biancoblù ovvero quali giocatori si presenteranno? Il Savona 1907 Fbc sia stato dichiarato fallito negli scorsi giorni dal tribunale di Savona a cui ha fatto seguito la nomina del curatore fallimentare, pertanto serve in tempi brevi l'avvento di qualcuno intenzionato ad avviare l'esercizio provvisorio del club. Il tecnico Ninni Corda si è comunque dichiarato sereno e fiducioso per l'immediato futuro.
Spetterà poi agli organi competenti della Lega Pro verificarne la solvibilità, in caso contrario la squadra ligure verrebbe esclusa dal girone, che diventerebbe dunque a 19 squadre. La conseguenza immediata sarebbe poi l'annullamento dei punti nei confronti di quelle formazioni che li hanno ottenuti contro il Savona. In particolare nelle prime sei posizioni sarebbero avvantaggiati Rimini e San Marino che al Bagicalupo hanno rispettivamento pareggiato 1-1 e perso 1-0 perdendo così solo 1 punto il Rimini mentre nulla il San Marino; invece le altre prime hanno tutte vinto, il Cuneo a Savona 1-0 mentre tutte le altre in casa propria (il Treviso per 2-1, il Casale ed il Santarcangelo per 1-0). In caso di perdita punti pertanto la situazione delle prime 6 passerebbe da così:
  1. Casale 40
  2. Treviso 36 **
  3. Rimini 36
  4. Cuneo 35
  5. San Marino 30
  6. Santarcangelo 30
**= un punto di penalizzazione per la violazione di quanto previsto dal Titolo III delle Licenze Nazionali per l’ammissione ai Campionati Professionistici.
a così (con il Casale che passa da +4 su seconda e terza a +2 su seconda e +4 su terza):
  1. Casale 37
  2. Rimini 35
  3. Treviso 33 **
  4. Cuneo 32
  5. San Marino 30
  6. Santarcangelo 27
**= un punto di penalizzazione per la violazione di quanto previsto dal Titolo III delle Licenze Nazionali per l’ammissione ai Campionati Professionistici.

Calendario 1985 - 86

Nella stagione 1985 - 86 il Casale militava nel girone A del campionato interregionale (serie D): il girone era composto da 16 squadre ed i neri erano arrivati primi davanti all'Imperia riconquistando i professionisti. 47 erano stati i punti totali grazie a 19 vittorie su 30 partite, 9 pareggi e solo due sconfitte nella altre 11 partite. Attacco e difesa erano stati impeccabili con 43 reti siglate e solamente 12 subite. Ecco la classifica finale:
  1. Casale 47 *
  2. Imperia 41
  3. Pinerolo 40
  4. Biellese 36
  5. Maros Saint Vincent 33
  6. Levante "C" Pegliese 31
  7. Juventus Domo 29
  8. Moncalieri 28
  9. Iris Borgoticino 28
  10. Albenga 27
  11. Cuneo '80 26
  12. Aosta 26
  13. Acqui 26
  14. Andora 24 **
  15. Ivrea Programma 21 **
  16. Albese 1917 20 **
*= promossa in C2.
***= retrocessa in promozione (allora non esisteva ancora l'eccellenza).
Il calendarietto è formato da una decina di paginette e riporta tutte le partite giornata per giornata.

lunedì 26 dicembre 2011

Coltivature in pericolo

Le coltivazioni piemontesi sono sempre più messe a rischio e per gli agricoltori si parla di un vero e proprio flagello. In primis vi sono i famigerati cinghiali, che causano il 70% dei danni, seguiti da altri ungulati ed acneh roditori. Ogni anno il problema si ripresenta e può cambiare veste in base a diverse situazioni, ad esempio fattori climatici, di prevenzione e di controllo.
A fine 2010 ha fatto discutere la delibera regionale che impedisce ai parchi di competenza di delegare alle province le azioni di controllo dei cinghiali; secondo alcuni tale delibera è in contrasto con le leggi in vigore e rischia di allargare le maglie di controllo sulla presenza degli ungulati nelle aree protette ed in quelle limitrofe.
I dati comunque non sono poi così positivi; oltre al 70% dei danni all'agricoltura, i cinghiali sono stati la principale causa in 1013 incidenti stradali in Piemonte; nel solo 2009 ungulati e roditori hanno provocato oltre 3 milioni di perdite secondo la Banca faunistica regionale.
La provincia piemontese più colpita da incidenti è Torino con 375, seguita da Cuneo con 247, Alessandria 157, Verbania 59, Asti 49, Biella 45, Novara 43 e Vercelli 38.

sabato 24 dicembre 2011

Fallimento per il Savona


Il tribunale di Savona ha dichiarato il fallimento del Savona Calcio 1907 Fbc, di cui è stato nominato curatore fallimentare Alberto Marchese, che in passato si era già occupato delle sorti della Lucchese. Chiunque fosse quindi interessato all'acquisizione della società militante in Seconda Divisione potrà rivolgersi al liquidatore.
Come riporta Ivg.it, il giudice delegato Davide Atzeni convocherà presto il comitato dei creditori. Più avanti si aprirà la discussione sull’assetto debitorio. Con questi atti si concretizza definitivamente il fallimento della società biancoblù.Il 22 dicembre scorso si era tenuta l'udienza pre-fallimentare in cui il giudice, Dottor Davide Atzeni, si era rifiutato di ammettere il Savona in concordato preventivo (o in esercizio provvisorio) per tardività della richiesta. Il team manager Salvatore Cavaliere e il tecnico Ninni Corda si erano subito espressi a favore dell'apertura della procedura fallimentare della società.

Incidente

Si è verificato qualche giorno fa l'ennesimo incidente con un cinghiale; teatro dell'incontro ravvicinato è la provinciale Asti - Vercelli nella zona di Camino. Diversi sono i danni alla vettura, illeso l'autista.

venerdì 23 dicembre 2011

Manifestazione di protesta

E' previsto per le ore 19 di questa sera - venerdì 23 dicembre - un simbolico corteo funebre di protesta, che parte da piazza Mazzini, contro la decisione dell'amministrazione comunale in merito al processo Eternit. Sagome di cartone ritagliate da un volantino potranno essere appese sugli alberi di Natale allestiti nella stessa piazza al ritorno dal breve corteo.
Dalle 15 alle 17 di mercoledì 21 dicembre invece si era tenuto davanti al municipio di Casale Monferrato un pacifico sit - in di protesta a cui hanno partecipato i rappresentanti dell'associazione familiari vittime amianto, un centinaio di studenti cittadini ed alcuni consiglieri comunali di minoranza per manifestare il proprio dissenso contro la decisione presa dall'amministrazione comunale in merito all'accettazione dell'offerta: i ripetuti inviti rivolti al sindaco casalese a spiegare le proprie ragioni sono stati disattesi.

Squalifiche Berretti

Per la seconda giornata, che prevede Pavia - Casale tra le altre, è squalificato Dario Bottini del Pavia - espulso per doppia ammonizione dovuta a condotta scorretta nei confronti di un avversario. Il pavese William Di Paola è invece squalificato per somma di ammonizioni.
Il Casale non ha squalificati, mentre nelle fila del Renate era stato ammonito ed espulso l'allenatore Giancarlo Rigamonti per proteste nei confronti dell'allenatore nei confronti dell'arbitro.

giovedì 22 dicembre 2011

Punta

Il Casale per rinforzare il proprio reparto offensivo sta pensando all'attaccante della Reggina, Francesco Bombagi, secondo indiscrezioni raccolte in esclusiva da www.tuttolegapro.com.

14° giornata Berretti

Pro Vercelli - Atalanta 1-0

Como - Lecco 2-0

Inter - Monza 0-2

Cuneo - Pavia 2-1

Casale - Renate 0-1


Pro Patria - Valenzana 2-1

Alessandria - Varese 2-4

In testa Inter e Pavia (prima e seconda) hanno perso contro Monza e Cuneo (4°) così Como e Cuneo si sono avvicinate di tre punti grazie alle loro vittorie. A seguito della sconfitta interna contro il Renate invece il Casale invece scende al 13° posto (penultimo), scavalcato anche dal Varese che ha vinto 4-2 ad Alessandria, rimanendo davanti solamente al Lecco.
Il campionato rimane sospeso per le festività natalizie e riprenderà sabato 14 gennaio prossimo con la 15° giornata (2° di ritorno): la squadra allenata da Monichino giocherà a Pavia.
Classifica:
  1. Inter 34
  2. Pavia 30
  3. Como 28
  4. Cuneo 26
  5. Pro Vercelli 23
  6. Atalanta 22
  7. Renate 21
  8. Monza 20
  9. Pro Patria 15
  10. Valenzana 13
  11. Alessandria 13
  12. Varese 12
  13. Casale 11
  14. Lecco 10
Prossimo turno - 15° giornata (2° di ritorno) - 14 gennaio 2012 h 14.30:
  • Lecco - Alessandria (1-4)
  • Pavia - Casale (2-1)
  • Renate - Como (2-2)
  • Valenzana - Cuneo (2-3)
  • Atalanta - Inter (0-5)
  • Monza - Pro Patria (2-1)
  • Varese - Pro Vercelli (4-4)

mercoledì 21 dicembre 2011

Giudice sportivo

Per San Marino - Casale in programma il prossimo 8 gennaio non vi sono squalificati. Sono però diffidati i nerostellati Alessio Curcio e Maurizio Peluso.

martedì 20 dicembre 2011

Offerta

Nella notte tra venerdì e sabato scorsi a seguito di votazione il comune di Casale Monferrato ha accettato di ritirare la costituzione a parte civile dal maxiprocesso in corso a Torino e dai successivi gradi di giudizio in cambio di un risarcimento di 18 milioni e 300mila euro.
Diciannove i voti favorevoli (Pdl, Lega Nord e Nuove Frontiere) contro gli undici contrari di Partito Democratico, Democratici per Casale, Sinistra Casalese - Sel, Casale si Cambia e Udc hanno determinato l'approvazione della delibera con cui il Comune di Casale Monferrato: il dibattito è durato sei ore ed è stato sospeso quattro volte per le contestazioni dei cittadini contrari all'accordo, diverse centinaia che hanno prima tenuto un sit in davanti al municipio gridando "vergogna" alla notizia dell'accettazione.
Il comune ha sottolineato che l'accettazione è dovuta alla volontà di istituire una 'commissione di saggi' per controllare il corretto utilizzo dei soldi (cioè che siano effettivamente destinati a bonifica e ricerca) e l'idea di un evento ("se l'Associazione Familiari Vittime Amianto lo vorrà e lo accetterà") che mantenga viva la memoria delle vittime.

lunedì 19 dicembre 2011

Campioni d'inverno

La scritta "102" dietro la porta più vicino all'ingresso.

Bellaria Igea Marina - Sambonifacese 1-1
27° Brighenti (S), 17° Fioretti (BIM).

Casale - Santarcangelo 3-0
35° Iannini, 54° Peluso, 72° Taddei.

Mantova - Pro Patria 2-2
6° Spinale (M), 30° Franchi (M), 38° (rig.) e 54° Giannone (PP).

Poggibonsi - Giacomense 1-1
20° Pera (P), 84° Lamenza (G).

Renate - Valenzana 2-1
17° e 78° Mazzini (R), 75° Miracoli rig. (V).

Rimini - Virtus Entella 2-1
30° Zanigni (R), 58° Ciarcià (V), 85° Gerbino Polo (R).

San Marino - Borgo a Buggiano 3-2
3° e 48° Villanova (SM), 24° D’Antoni (SM), 35° e 87° Rocchi (B).

Savona - Cuneo 0-1
47° Personè.

Treviso - Montichiari 2-1
33° e 70° Torromino (T), 59° Murano (M).

Alessandria - Lecco 0-1
39° Temelin.



Il Casale festeggia nel migliore dei modi il giorno del proprio 102° compleanno conquistando sul campo una netta vittoria sul Santarcangelo dopo essersi già affermato campione d'inverno in seguito alle penalizzazione di un punto del Treviso.

I neri giocano meglio rispetto ai romagnoli che non si rendono pericolosi nel corso della partita. Il vantaggio, con cui si chiude la prima frazione di gioco, è firmato da Iannini su azione partita da calcio d'angolo: la palla termina sui piedi del giocatore che si smarca e da un metro infila l'estremo difensore avversario. Nella ripresa il Casale dilaga. Al 50° Curcio spara alto da un metro a porta vuota dopo aver ricevuto un invitante assist rasoterra di Iannini.


La rete annullata a Taddei per fuorigioco al 52°.

Al 52° invece viene annullata una rete a Taddei per fuorigioco su azione nata da calcio d'angolo. Dopo due minuti però segna Peluso portando a 2 le marcature nerostellate, fissate a 3 al 72° grazie ad un tiro di Taddei infilatosi nel sette. Ci sarebbe spazio per un'altra rete, se all'89° Peluso non avesse centrato in pieno la traversa direttamente da una punizione di prima, con il portiere avversario (per nulla in giornata) era rimasto completamente fermo.
Buona la prestazione della nostra difesa, che ha sempre egregiamente applicato la regola del fuorigioco.

Le inseguitrici hanno vinto tutte: il Treviso, che venerdì ha subito la penalizzazione di un punto per la violazione di quanto previsto dal Titolo III delle Licenze Nazionali per l’ammissione ai Campionati Professionistici, ha battuto in casa 2-1 il Montichiari grazie una doppietta di Torromino, il Cuneo ha vinto 1-0 a Savona grazie alla rete di Personè mentre il Rimini in casa ha battuto l'ostica Virtus Entella.



Il campionato ora si ferma per le vacanze natalizie e riprenderà il prossimo 8 gennaio. Buon Gonnella a tutti.
Classifica:
  1. Casale 40
  2. Treviso 36 **
  3. Rimini 36
  4. Cuneo 35
  5. San Marino 30
  6. Santarcangelo 30
  7. Poggibonsi 26
  8. Giacomense 25
  9. Virtus Entella 24
  10. Montichiari 24 *
  11. Renate 23
  12. Bellaria Igea Marina 22
  13. Mantova 22
  14. Sambonifacese 22
  15. Borgo a Buggiano 21
  16. Savona 20 ****
  17. Alessandria 19 ***
  18. Pro Patria 18 *****
  19. Lecco 13
  20. Valenzana 11
*= un punto di penalizzazione a seguito del deferimento del Procuratore federale.
**= un punto di penalizzazione per la violazione di quanto previsto dal Titolo III delle Licenze Nazionali per l’ammissione ai Campionati Professionistici.
***= due punti di penalizzazione a seguito del deferimento per inadempienze CO.VI.SOC.;
****= quattro punti di penalizzazione a seguito del deferimento per inadempienze CO.VI.SO.C., del deferimento del Procuratore federale e per la mancata attestazione del pagamento degli emolumenti.
*****= tredici punti di penalizzazione a seguito del deferimento per inadempienze CO.VI.SOC. e del deferimento del Procuratore federale.


Prossimo turno - 20° giornata (1° di ritorno) - domenica 8 gennaio 2012 h 14.30:
  • Virtus Entella - Bellaria Igea Marina (1-2)
  • San Marino - Casale (3-4)
  • Borgo a Buggiano - Cuneo (1-1)
  • Sambonifacese - Rimini (0-3)
  • Valenzana - Lecco (0-0)
  • Giacomense - Mantova (3-3)
  • Treviso - Poggibonsi (2-2)
  • Santarcangelo - Pro Patria (3-0)
  • Montichiari - Savona (0-1)
  • Renate - Alessandria (1-2)

domenica 18 dicembre 2011

Sconfitta alla prima

Casale – Renate 0-1
Rete: 15° Dell’Oro.

La berretti nerostellata inizia male il girone di ritorno, in cui alla prima giornata ha perso in casa contro il Renate: decisiva la rete di Dell'oro al 15° su calcio di punizione.
Casale: Vavassori, Lamberti, Fabris (82° Terrone), Salice, Zanellato, Marin (46° Spilla), Preziosi, Pizzolla, Cabiddu, Di Vanno, Valenza (69° Buso). A disp.: Pasino, Gregoletto, Ricaldone, Roci. All.: Monichino.

Buon compleanno Casale

18.12.1909 - 18.12.2011 ... 102 anni di storia
BUON COMPLEANNO CASALE!!!

sabato 17 dicembre 2011

Giudice sportivo

A seguito del derby di Valenza il giudice sportivo ha comminato al Casale calcio una sanzione pecuniaria pari a 1.000,00 € perchè propri sostenitori nel corso della gara hanno intonato cori offensivi contro un calciatore avversario.
Il giocatore valenzano Giacinto Allegrini è stato squalificato una giornata per doppia ammonizione dovuta a condotta scorretta nei confronti di un avversario. Invece Nicola Cappellini risulta squalificato per somma di ammonizioni. Non risultano squalificati invece tra le fila del Casale nè tra quelle del Santarcangelo.

Penalizzazione

La disciplinare ha penalizzato il Treviso di un punto, così il Casale ora si trova a + 4 sui veneti laureandosi con un turno d'anticipo Campione d'inverno.

Probabile formazione

Per la gara interna di domani mister Buglio potrebbe schierare il seguente 4-3-1-2 schierando: Adornato; Naglieri, Vignati, Gonnella, Silvestri; Siega, Cappellupo, Iannini; Taddei; Curcio, Rodriguez.
Oltre al portiere Adornato anche Gambadori e Catenacci hanno risolto i propri problemi legati ai rispettivi infortuni.

venerdì 16 dicembre 2011

Squalifiche Berretti

Alla prima di ritorno il Casale incontra il Renate, in cui è squalificato da qualche settimana Valerio Pirovano, che che sconta in totale quattro giornate per condotta scorretta nei confronti di un avversario. Inoltre si aggiunge Cesare Borroni per squalifica dovuta a fallo nei confronti di un avversario.
I neri non hanno squalificati.

Riunione

Questa sera il consiglio comunale si pronuncia sull'ormai celebre offerta Schmidheiny, per il ritiro della parte civile dal processo di Torino e dai successivi gradi di giudizio in cambio di un risarcimento di 18 milioni e 300mila euro.
Si prevedono interventi da parte di quasi tutti i consiglieri per un dibattito che sfocerà nelle ore piccole. Fuori è annunciato un sit in da parte dell'Associazione Familiari Vittime Amianto e da quanti sono contrari all'offerta.

Berretti: ultima di andata.

Alessandria - Cuneo 1-3

Atalanta - Casale 5-1

Inter - Valenzana 3-1

Lecco - Pro Patria 4-3

Pavia - Como 2-1

Pro Vercelli - Monza 0-4

Varese - Renate 2-4

Il campionato proseguirà ancora sabato con la prima di ritorno (14° giornata), poi per la seconda di ritorno si dovrà attendere sino al 14 gennaio prossimo.
Classifica:
  1. Inter 34
  2. Pavia 30
  3. Como 25
  4. Cuneo 23
  5. Atalanta 22
  6. Pro Vercelli 20
  7. Renate 18
  8. Monza 17
  9. Valenzana 13
  10. Alessandria 13
  11. Pro Patria 12
  12. Casale 11
  13. Lecco 10
  14. Varese 9
Prossimo turno - 14° giornata (1° di ritorno) - sabato 17 dicembre 2012 h 14.30:
  • Pro Vercelli - Atalanta (3-0)
  • Como - Lecco (3-0)
  • Inter - Monza (6-1)
  • Cuneo - Pavia (2-3)
  • Casale - Renate (2-2)
  • Pro Patria - Valenzana (0-0)
  • Alessandria - Varese (1-1)

Santarcangelo

Al termine della scorsa stagione il Santarcangelo calcio è storicamente approdato in Lega Pro vincendo con 77 punti il girone F di serie D, giungendo (con 22 vittorie, 11 pari e solo 5 sconfitte) davanti a squadre forti come il Teramo (2° con 73 punti), Rimini (3° con 71) e Forlì (4° con 66).
Ora sta disputando un ottima stagione ed attualmente occupa il 5° posto con 30 punti ottenuti grazie a 9 vittorie, 3 pareggi e 6 sconfitte, 24 reti siglate e 18 subite.
La squadra è guidata dagli allenatori Angelini e Perugini e in rosa ha come giocatori i portieri Nardi, Andreani e Casali, i difensori Locatelli, Ferrari, Gregorio, Bassoli, Caidi, Fabbri, Cola e Arrigoni, i centrocampisti Schiavini, Del Pivo, Obeng, Bazzi, Bezzi, Baldinini, Bacchiocchi, Tonelli e Zavalloni nonchè come attaccanti Scotto, Gavoci, Ferri, Valente e Graziani.
L'incontro è valido per l'ultima di andata e si giocherà nel 102° anniversario del Casale calcio.

mercoledì 14 dicembre 2011

Nuovo regolamento polizia urbana

Il consiglio comunale ha approvato il nuovo regolamento di polizia urbana, voluto per tutelare al meglio i cittadini e per rispondere ai problemi maggiormente lamentati dai cittadini come il decoro urbano, la quiete pubblica e l'ambiente.
Sono ad esempio previste sanzioni pecuniarie (oltre a quelle penali) da 40 a 140 euro per chi maltratta i gatti, è vietato l'accattonaggio molesto ed inoltre è istituita una lotta contro i piccioni. Per tutti gli edifici è obbligatorio chiudere le aperture dei sottotetti al fine di evitare lo stazionamento dei volatili.

martedì 13 dicembre 2011

Vita da ultrà

Altro libro, altra curva: questo libro, Vita da Ultrà è incentrato sulla curva vicentina, vissuta e raccontata da Paolo - detto Pancho - leader del gruppo Vigilantes Vicenza sotto forma di intervista effettuata dall'autore del libro, semplice tifoso che ha voluto conoscere da vicino il mondo della curva per poterne trarre un giudizio sincero e tecnico.
Così il leader dei Vigilantes ha colto l'occasione di descrivere la propria passione e la propria esperienza in curva, a partire da quando veniva portato dal padre allo stadio, passando attraverso gli albori del movimento a Vicenza e fino alla guida del proprio gruppo di appartenenza con tutte le peculiarità del caso,

non dimenticandosi mai che non si è ultras solamente durante la partita, ma anche nel corso di tutta la settimana e nella propria vita quotidiana. Molte sono le domande che vengono poste a Paolo, dalla produzione del materiale al lancio dei cori in curva, dall'organizzazione delle trasferte alla violenza, nonchè ai rapporti tra i membri del gruppo ed a quelli con gli altri gruppi vicentini ed appartenenti ad altre tifoserie.

Andrea Peretto nato a Valdagno (VI) dove vive e lavora, scrive per hobby testi teatrali e qui si cimenta per la prima volta in un confronto tra le sue grandi passioni: lo scrivere e il calcio, in questo suo libro verità.
* * * * *
Andrea Peretto “Vita da ultrà” prefazione di Luca Ancetti, Editrice Veneta – Vicenza – 1999, 128 pagine, 7,75 €.

lunedì 12 dicembre 2011

Vittoria e distacco

Borgo a Buggiano - Renate 1-1
32° Checchi (BB), 87° Mangiarotti (R).

Cuneo - Poggibonsi 1-3
31° Pera (P), 38° Falomi (P), 52° Boldrini (P), 66° Varricchio (C).

Giacomense - Rimini 0-0

Lecco - Savona 1-4
6° Cazzamalli (S), 11° Mezgour (S), 12° Temelin (L), 17° Marconi (S), 61° De Martis (S).

Montichiari - Bellaria Igea Marina 1-1
33' Florian (M); 45' De Cenco (B).

Pro Patria - Alessandria 1-0
33° Giannone.

Sambonifacese - San Marino 1-4
17' , 44' e 60' Lapadula (S), 22, Tecchio (M), 62' D'Antoni (S).

Santarcangelo - Mantova 1-0
48° Scotto.

Virtus Entella - Treviso 2-2
1° Lenzoni (VE), 15° Perna (T), 32° Rosso (VE), 90° Torromino (T).

Valenzana - Casale 0-3
40° Taddei (C), 62° Curcio (C), 85° Rodriguez.

Il Casale torna a vincere dopo ottiene tre punti d'oro a Valenza: in particolare Taddei è rientrato in campo e ha aperto le danze siglando l'ottava rete personale; le altre due portano la firma di Curcio e Rodriguez, rispettivamente alla seconda ed alla quarta rete personale. Questi tre punti sono fondamentali per la squadra di Buglio poichè permettono di distaccare le immediate inseguitrici, di cui nessuna ha vinto: il Treviso è stato fermato in trasferta dall'Entella (2-2), il Cuneo perdeva 3-0 ed al 66° ha accorciato le distanze con una rete di Varricchio mentre il Rimini è stato fermato sullo 0-0 a Portomaggiore in casa del Giacomense.
Nei bassifondi della classifica la Pro Patria ha battuto di misura i grigi con la rete di Giannone e distacca Valenzana e Lecco, sempre più inguaiate; i blucelesti hanno perso con casa contro il Savona che scavalca i grigi.
Il prossimo turno prevede la gara casalinga contro il Santarcangelo e si disputerà domenica 18 dicembre, giorno del 102° annivversario dalla nascita del Casale calcio.
Classifica:
  1. Casale 37
  2. Treviso 34
  3. Rimini 33
  4. Cuneo 32
  5. Santarcangelo 30
  6. San Marino 27
  7. Poggibonsi 25
  8. Virtus Entella 24
  9. Giacomense 24
  10. Montichiari 23 *
  11. Renate 21
  12. Borgo a Buggiano 21
  13. Bellaria Igea Marina 21
  14. Mantova 21
  15. Sambonifacese 21
  16. Savona 20 ***
  17. Alessandria 19 **
  18. Pro Patria 17 ****
  19. Valenzana 11
  20. Lecco 10
*= un punto di penalizzazione a seguito del deferimento del Procuratore federale.
**= due punti di penalizzazione a seguito del deferimento per inadempienze CO.VI.SOC.;
***= quattro punti di penalizzazione a seguito del deferimento per inadempienze CO.VI.SO.C., del deferimento del Procuratore federale e per la mancata attestazione del pagamento degli emolumenti.
***= tredici punti di penalizzazione a seguito del deferimento per inadempienze CO.VI.SOC. e del deferimento del Procuratore federale.
Prossimo turno - 19° ed ultima di andata - domenica 18 dicembre 2011 h 14.30:
  • Bellaria Igea Marina - Sambonifacese
  • Casale - Santarcangelo
  • Mantova - Pro Patria
  • Poggibonsi - Giacomense
  • Renate - Valenzana
  • Rimini - Virtus Entella
  • San Marino - Borgo a Buggiano
  • Savona - Cuneo
  • Treviso - Montichiari
  • Alessandria - Lecco

domenica 11 dicembre 2011

Lecco

Il Lecco ha ingaggiato il centrocampista esterno Simone Frasca (19), ex Villacidrese.

L'offerta del diavolo

Dopo un fitto scambio epistolare intercorso tra il sindaco casalese, l'Associazione familiari vittime amianto e i sindacati per trovare un accordo sull'offerta effettuata da Schmideiny, domani mattina alle 8 le parti coinvolte si riuniranno in municipio per valutare il merito dell'offerta.
Alla riunione parteciperanno i rappresentanti del Comune di Casale Monferrato, dell'associazione familiari vittime amianto, dei sindacati nonchè dell'Asl: è probabile che successivamente vi sarà un incontro tra il sindaco casalese Giorgio Demezzi ed il pubblico ministero presso il Tribunale di Torino Raffaele Guariniello.

Sentenza

Secondo una sentenza recentemente emanata dal Giudice di Pace di Moncalvo la Regione Piemonte dovrà risarcire per intero i danni provocati da un cinghiale ad un automobilista: l'incidente era avvenuto nel 2009, quando Cossombrato - nell'astigiano - un cinghiale in ore notturne ha attraversato all'improvviso la carreggiata scontrandosi contro un'autovettura in transito; a seguito dello scontro l'animale è fuggito nei boschi circostanti.
La sentenza riconosce in capo alla Regione ogni responsabilità poichè mantiene la supervisione in materia anche se a controllare, su delega, sono le Province. Inoltre, secondo le motivazioni, la presenza dei cartelli di possibile attraversamento di cinghiali è utile a mettere in guardia gli automobilisti dai concreti rischi e non è da sola sufficiente ad escludere ogni responsabilità in capo agli enti che hanno la custodia della strada e degli animali.

sabato 10 dicembre 2011

Altra sconfitta per la berretti

Atalanta – Casale 5-1
Rete: 30° Cabiddu.

Oggi pomeriggio la squadra allenata ha perso in casa dell'Atalanta per 5-1. La rete nerostellata è stata siglata da Cabiddu quando l'Atalanta vinceva 1-0. E' la prima rete personale di Cabiddu, valsa il momentaneo pareggio; negli ultimi minuti prima dell'intervallo gli orobici si sono portati sul 3-1, dilagando ulteriormente nella ripresa.
Casale: Vavassori, Terrone, Buso (35’st Roci), Salice, Zanellato, Francia, Cabiddu, Valenza (32’st Daffara), Naturale, Ricaldone (25’st Marin), Di Vanno. A disp.: Chiartano, Gregoletto, Pellegrini, Dondi. All.: Monichino.

Zenga all'Albese

Dopo essersi svincolato di recente dal Seregno, dove in questa stagione ha disputato 12 partite siglando una rete contro Gallaratese ed una contro Rudianese, il centravanti Jacopo Zenga (25) si è accordato con un'altra formazione militante in Serie D: l'Albese.
Nel corso della passata stagione Zenga giocava nelle fila del Casale.

Statistiche

La Valenzana ha vinto 15 derby contro di noi pareggiandone 10 e perdendone 13; per quanto riguarda le reti siamo a 45-40 per noi. In particolare al Comunale di Valenza il Casale si è imposto 5 volte contro le 10 vittorie rossoblu e i sei pareggi.
L'ultima nostra vittoria (1-0) risale al 20 marzo scorso grazie alla rete di Cappellupo al 70°.

venerdì 9 dicembre 2011

Mercatino

Domani e domenica 11 dicembre si svolgerà presso il mercato Pavia di Casale Monferrato il consueto mercatino di ogni secondo fine settimana del mese. Arriveranno circa 300 espositori, provenienti da tutto il Nord Italia e alcuni dall'estero (Francia ed Isole Britanniche). Per l'edizione di questo fine settimana vi sarà una esposizione di bigiotteria d'epoca.

Probabile formazione

Per la prossima gara in programma a Valenza Francesco Buglio potrebbe schierare la seguente formazione: Pomat; Naglieri, Ciccomascolo, Vignati, Silvestri; Iannini, Cappellupo; Siega, Taddei, Rodriguez; Curcio.
Oltre allo squalificato Gonnella mancheranno Adornato, Gambadori, Catenacci e Iodice perchè infortunati. Iodice e Catenacci saranno a disposizione solo nel 2012. Migliorano sempre più le condizioni di Gambadori, per cui ci potrebbe essere un rientro già nell'ultima giornata del girone d'andata.

Valenzana

Al termine della passata stagione la Valenzana si era salvata terminando il campionato al 13° posto con 33 punti nel girone A di seconda divisione; attualmente invece si trova al penultimo posto con 11 punti, uno sopra all'ultimo Lecco. Al fine di risalire la china della classifica il patron Alberto Omodeo si dichiara pronto ad intervenire decisamente sul mercato e a gennaio verranno effettuati sicuramente dei rinforzi in ogni reparto.
In casa i rossoblu hanno battutto il Bellaria Igea Marina (2-0) ed il Borgo a Buggiano (3-2) ed hanno fermato il Cuneo 3-3 ed i grigi sull'1-1, perdendo poi contro Rimini (0-1), Treviso e San Marino (0-3) e Santarcangelo (2-4).
Il mister è Roberto Rossi che in rosa vanta i portieri Serena e Stillo, i difensori Manfredi, Laezza, Berselli, Serao, Lorusso, Forino, Blondett, Crescente ed Enrico, i centrocampisti Montanari, Righini, Brandi, Uggeri, Rebolini, Venezia e Chiazzolino nonchè gli attaccanti Miracoli, Franciosi, Pagan, Capellini, Marafioti ed Alteri.
La Valenzana disputa le partite casalinghe al Comunale sito in Via Napoli n.1. La partita sarà arbitrata da Luca Pairetto di Nichelino, coadiuvato da Francesco Meschi di Lecco e Francesco Lunardon di Busto Arsizio.

giovedì 8 dicembre 2011

Fallimento Savona

Il Presidente del Savona Fabrizio Oggianu ha depositato ieri presso il Tribunale di Savona l'istanza di fallimento in proprio. E' stata comunque avanzata la richiesta di avviare una procedura di concordato preventivo, in questo modo la società sarà affidata ad un curatore fallimentare in grado tutelare gli interessi dei creditori.