martedì 31 agosto 2010

Ingaggiato Dal Rio

Dopo la scoppola casalinga contro la Pro Patria, ieri il Casale calcio ha ingaggiato l'attaccante Lorenzo Dal Rio, classe 1981. Proviene dal Siracusa e nelle ultime stagioni ha segnato decine di reti in Lega Pro con diverse squadre, Castel San Pietro, Sangiovannese, Grosseto, Crotone, Lumezzane, Pistoiese ed in ultimo la già citata Siracusa. Potrebbe già esordire domani contro il Pavia in Coppa Italia.

Pavia

Domani in coppa Italia sarà il turno della trasferta di Pavia, dove l'incontro inizierà alle ore 17.
La compagine lombarda, allenata da mister Andrissi, è stata ripescata in Prima divisione poche settimane orsono dopo esser retrocessa sul campo al termine della scorsa stagione; questo grazie alla calda estate caratterizzata dai molti problemi economici che hanno 'mazziato' diversi club e per cui anche il Casale ha potuto beneficiare con la risalita.
Attualmente il Pavia occupa la prima posizione con 4 punti insieme ad altre 4 squadre grazie al pareggio esterno a Lumezzane per 1-1 (rete dell'attaccante Del Sante) ed alla vittoria interna contro la Paganese per 1-0 decisa dalla rete del centrocampista Tarantino.
La squadra è stata alquanto ridimensionata rispetto a quella dell'anno scorso, con l'ottica di sfruttare il ripescaggio evitando di ripetere l'errore della retrocessione. In rosa vi sono i portieri Luca Redaelli, arrivato dal Legnano ed il confermato Paolo Guerci; in difesa sono arrivati Tommaso Squillace dalla Reggina, Aldo Preite dal Varese, Nebil Caidi dal Cesena, Eros Pellegrini dal Palermo, Leonardo Blanchard dal Siena, Pietro Visconti dal Piacenza e Manuel Daffara dall'Albinoleffe, mentre sono stati confermati Edoardo Fiammenghi e Luca D'Errico. A centrocampo troviamo Marco Tattini, giunto dal Cesena, Pierangelo Tarantino dal Bari, Mirko Guadalupi dal Siena, Marco Giannattasio dalla Reggina, Francesco Ferrini dalla Sambenedettese e Michele Boldrini dal Perugia, oltre al confermato Christian Mangiarotti. L'attacco è invece composto da Andrea Ferretti (dal Cesena), Stefano Delsante (dal Varese), Samuele Beretta (dalla primavera dell'Inter) e dal confermato Andrea D'Errico.
Lo stadio comunale Fortunati si trova in Via Alzaia.
L'altra partita del girone sarà Canavese - Pro Vercelli 1892, mentre riposerà la Valenzana. Attualmente i vercellesi guidano la classifica con 6 punti, seguita dalla Valenzana a 4, Casale a 3, Canavese 2; contrariamente all'andamento delle prime battute di campionato, in coppa i pavesi sono ultimi con 1 punto, poichè hanno perso 2-1 a Valenza e pareggiato a reti inviolate in casa contro il Canavese.
L'ultima giornata si giocherà mercoledì 8 settembre, mentre quella di domani sarà l'ultima per il Canavese che non ha ancora usufruito del turno di riposo.

lunedì 30 agosto 2010

Brutto inizio

Casale - Pro Patria 0-3
3° Ripa, 16° Ripa, 38° Pacilli.

Feralpisalò - Canavese 1-0
9° Graziani.

Mezzocorona - Valenzana 0-1
94° Drudi.

Montichiari - Tritium 1-1
17° rig. Dimas (M), 76° Lenzoni (T).

Renate - Rodengo Saiano 0-1 *
89° Cazzamalli.

Sacilese- Sambonifacese 2-2
23° rig. Kabine (Sac), 26° Kabine (Sac), 51° Pietribiasi (Sam), 90° Pietribiasi (Sam).

Sanremese - Lecco 0-0

Virtus Entella - Pro Vercelli 1892 0-1
35° Labriola.

Riposa: Savona


*= a Monza

Non inizia nel migliore dei modi la nuova avventura nerostellata in serie C: ha avuto la meglio infatti la Pro Patria che con un perentorio 3-0 ha espugnato il Palli. Le reti sono giunte tutte nel primo tempo, le prime ad opera di Ripa di testa nel primo quarto d'ora mentre la terza di Pacilli al 38°. Nel corso del primo tempo i neri sembrano inconsistenti, il primo tiro arriva dopo la mezz'ora di gioco, mentre a pochi minuti dall'intervallo Gonnella ha sbagliato una rete quasi fatta ad un metro dalla porta.

Nella ripresa il Casale abbozza qualche conclusione e prima con Lanteri, poi con Zenga arriva vicino alla rete della bandiera ma l'estremo difensore ospite si è rivelato insuperabile in ogni occasione. Gli ospiti dal canto loro si sono limitati a controllare la partita, già chiusa nel primo tempo.

Classifica:
  1. Pro Patria 3
  2. Feralpisalò 3
  3. Valenzana 3
  4. Rodengo Saiano 3
  5. Pro vercelli 1892 3
  6. Sanremese 1
  7. Lecco 1
  8. Montichiari 1
  9. Tritium 1
  10. Sacilese 1
  11. Sambonifacese 1
  12. Casale 0
  13. Canavese 0
  14. Mezzocorona 0
  15. Renate 0
  16. Virtus Entella 0
  17. Savona 0*
*= una partita in meno.

Prossimo turno, domenica 5 settembre 2010 ore 16,00:
  • Rodengo Saiano - Casale
  • Sambonifacese - Mezzocorona
  • Lecco - Renate
  • Tritium - Feralpisalò
  • Pro Vercelli 1892 - Montichiari
  • Canavese - Sacilese
  • Valenzana - Virtus Entella
  • Savona - Sanremese
  • Riposa: Pro Patria.

domenica 29 agosto 2010

Duomo

Lo scorso 26 luglio il Duomo di Casale ha riottenuto il proprio aspetto originale dopo ben cinque anni di lavori all'interno della curia... un periodo tale per cui ormai sembrava che lo stesso cantiere fosse divenuto parte integrante della cattedrale.

Due foto del duomo prima e dopo lo smantellamento del cantiere.

sabato 28 agosto 2010

Statistiche

Domani pomeriggio torna al Palli la Pro Patria che non affrontiamo in partite ufficiali da più di 20 anni. L'ultima partita risale infatti al 22 maggio 1988 quando i neri si imposero per 1-0. E' leggermente a favore del Casale il bilancio al Palli, con 7 vittorie a 5 e 21 reti contro le 19 bustocche. 4 sono i pareggi.

Biglietti


I prezzi dei biglietti del Natal Palli per la stagione che sta per iniziare sono i seguenti:
  • GRADINATA COPERTA: 10,00 € per settori da A ad E ed 8,00 € per l'F;
  • GRADINATA SCOPERTA settore ospiti: 10,00 €;
  • GRADINATA SCOPERTA LATERALE: 15,00 €;
  • GRADINATA COPERTA: 20,00 €.
Sarà possibile acquistarli in prevendita presso il punto SNAI in Via Luigi Marchino oppure presso la sede della società in Piazza Cesare Battisti n.30. Inoltre ad ogni biglietto sarà assegnato un posto fisso, da cui non è possibile spostarsi pena l'allontanamento dallo stadio. La biglietteria inoltre verrà installata di fronte al ponte; quest'ultimo poi viene usato per il prefiltraggio attuato dagli stewards e Via Buozzi verrà chiusa al traffico in occasione di ogni partita casalinga.

venerdì 27 agosto 2010

Che stagione sarà?


Eccomi qui, come diceva il grande Renato Zero “puntuale al posto mio” (o quasi). Questa è una brevissima introduzione alla futura stagone calcistica 2010/2011 del “nostro” Casale.

Finalmente, dopo alcuni altalenanti campionati nel purgatorio del CND costellato da vicende di ogni sorte tra proclami presto smentiti, inutili vittorie di playoff , susseguirsi di personaggi mediocri ed amene vicende varie, eccoci tornati nel calcio che conta: quello dei professionisti, seppure al gradino più basso.

La prima cosa che balza all’occhio sono le squadre presenti nel girone e il solito “pasticcetto” all’italiana. Nel primo caso si nota come siano molti i club dallo scarso richiamo: Feralpi Salò, Renate, Montichiari espressioni di piccole cittadine e con campetti quasi infimi quasi paragonabili già citato livello più basso. Per il resto, chissà perché ci debbono essere sempre deroghe. Nel nostro caso, il girone A sarà composto 17 squadre anziché 16 come gli altri due. Vabbè, ho capito bisognava favorire qualche amico e allora che ci vuole allargare un girone no? Detto che non gradisco questo genere di risoluzione dei problemi, vengo ad un altro grande cruccio estivo legato al mondo del calcio attuale: la tessera del tifoso. Viviamo ormai in un sistema che ci spia e vigila costantemente, fatto di cellulari, telepass, carte di credito ed altri oggetti vari. In un “amen” sanno cosa compriamo, dove andiamo, chi frequentiamo. Una bella tesserina patinata con lo stemma della squadra del cuore, due sponsor e “voilà” la tessera è servita.

Sono sincero che trovo un po troppo stucchevole questa protesta, farcita da tanti slogan obsoleti, di molti gruppi ultras verso la famigerata tessera. Infatti, questa protesta non è totalitaria del mondo ultras visto che alcune tifoserie di prestigio sembra abbiano optato per la schedatura e la conseguente sottoscrizione della tessera stessa. Fatta questa premessa, io non la farò visto che rispetterò una volta tanto la decisione del gruppo Cinghiali Ultras Casale.

Infine concludo con la nostra squadra. A titolo personale non posso che applaudire la dirigenza per l’operato. Ad occhio mi pare abbia agito bene, senza eccedere nel mettere sotto contratto le molte stelle o presunti tali dal passato illustre e dal futuro ormai decadente. Non solo, ha profuso sforzi notevoli migliorando l’immagine societaria e dando una valida dignità, dopo gli anni di totale sfacelo sotto la gestione del legale torinese e del manipolo di avvoltoi che seguivano le gesta dell’ignaro patron. Ora si vede una gestione manageriale, un allenatore ed un gruppo con qualche elemento molto interessante in prospettiva: sarò ripetitivo ma Fiory è da seguire con attenzione, la scuola ed il sangue “gobbo” non mentiranno, ne son certo!

Un caro saluto a tutti ed un sincero augurio di buon campionato.

Calcio mercato

Sul fronte arrivi il Casale ha ingaggiato il trequartista napoletano Gaetano Iannini. L'attaccante Mathias Ragusa è invece finito a Chioggia e sono dati in partenza anche i difensori Silvio Anesa e Stefano Pesoli, il centrocampista Amos Agnesina e l'attaccante Alessandro Triglia.

Pro Patria

Inizia domenica l'avventura del Casale, che debutta in casa contro l'Aurora Pro Patria 1919, meglio conosciuta come Pro Patria, formazione retrocessa dalla Prima divisione al termine della scorsa stagione.

La famiglia Tesoro ha acquisito i diritti sportivi della fallita "Pro Patria Gallaratese G.B. S.r.l." il 3 giugno 2009 e il 26 giugno la FIGC ha trasferito il titolo sportivo dalla vecchia alla nuova Società. In precedenza il nome storico della Società è stato "Pro Patria et Libertate" che ha accompagnato la compagine di Busto Arsizio fino al 1995.

La Pro Patria vanta ben 16 stagioni nella massima divisione nazionale (comprese le quattro annate immediatamente antecedenti la riforma che ha dato il via all'attuale Serie A nel 1929), abbandonata l'ultima volta al termine del campionato 1955-56, mentre l'ultima stagione in Serie B risale al 1965-66; lo scorso è stato l’ottavo campionato consecutivo in Lega Pro Prima Divisione, terminato con la retrocessione in Seconda.


giovedì 26 agosto 2010

Vittoria in Coppa

Ieri pomeriggio in Coppa Italia il Casale ha superato il Canavese per 2-1 grazie alle reti di Lanteri e di Garrone, quest'ultima a 10 minuti dalla fine. Il momentaneo pareggio degli ospiti è stato siglato da Cristini. La Valenzana invece ha battuto il Pavia con il medesimo risultato.
La classifica si presenta così: Pro Vercelli 6, Valenzana 4, Casale 3, Canavese 2 e Pavia 1.
Si proseguirà mercoledì prossimo con la 4° giornata.

Orari campionato

Domenica il campionato inizierà alle ore 16, dalla seconda giornata inizierà alle ore 15 mentre con l'ora solare il fischio d'inizio è anticipato alle 14.30. Da fine marzo con il rientro dell'ora legale si ritorna alle 15 mentre dal 22 maggio alle 16.
Verranno osservate le classiche soste natalizie del 26 dicembre, del 2 e del 9 gennaio; per quanto riguarda play-off e play-out sono state fissate le date del 22 e 29 maggio, e del 5 e 12 giugno per le finali play-off. La Supercoppa di Lega Pro tra le vincenti dei gironi si giocherà invece il 15, 22 e 25 maggio 2011.

Fotovoltaico

Il Comune di Casale Monferrato ha lanciato un progetto di sostituzione dei tetti di amianto con pannelli fotovoltaici. Come è definito dal sindaco Giorgio Demezzi, trattasi di un progetto innovativo per accelerare la bonifica di quanto è ancora presente in Casale e dintorni.
Sul sito del comune appariranno le banche che finanziano il progetto e delle ditte certificate che si occuperanno della bonifica, della posa di nuovi tetti, dell'installazione del fotovoltaico, curandone la manutenzione ed affrontando l'iter amministrativo e finanziario.

mercoledì 25 agosto 2010

Statistiche

Con il ritorno in C2 incontriamo di nuovo il Canavese, contro cui non giochiamo dal 2006/07 anno in cui i blaugrana salirono tra i professionisti. L'ultima partita risale al 24 settembre 2006, seconda di campionato, vinta per 2-1. Due sono per ora le vittorie, contro un pari per 1-1 ed una sconfitta per 2-1 subita nel settembre 2001.

Amianto: caso internazionale

Parallelamente al procedimento Eternit che a Torino ha già raggiunto la fase dibattimentale, il Pubblico Ministero Raffaele Guariniello ha avviato una complessa rogatoria internazionale sull'amianto in Brasile: riguarda lo stabilimento di Rio de Janeiro della multinazionale dell'amianto. Lo spunto e' la vicenda di un piemontese della provincia di Alessandria morto di mesotelioma dopo averci lavorato per anni: nello stabilimento brasiliano decine erano gli italiani trasferiti, molti dei quali originari piemontesi.
Guariniello acquisirà una serie di dati, inerenti in particolar modo il numero di dipendenti, le condizioni in cui essi lavoravano nonchè l'eventuale presenza di controlli sanitari disposti dall'azienda. Lo stesso pubblico ministero ha ricevuto dal Brasile numerose richieste di intervento per spiegare le conseguenze mortali della fibra killer.

martedì 24 agosto 2010

Canavese

Dopo la sconfitta di Vercelli, domani pomeriggio il Casale debutta in casa contro il Canavese cercando di strappare i primi punti stagionali. Giunti alla quarta stagione di fila tra i professionisti, i blaugrana hanno terminato la scorsa stagione al sestultimo posto evitando di un solo punto i play-out, coda di campionato che sancisce due retrocessioni tra i dilettanti. E' stata forse la stagione meno esaltante per i canavesani, che alle prime battute in C avevano anche sfiorato i play-off.

Cartoline centenario

In occasione dei festeggiamenti del centenario del Casale calcio sono state stampate tre cartoline storiche rappresentative della squadra o di azioni di gioco; tra queste non poteva mancare un'azione di gioco della finale di andata contro la Lazio e precisamente viene raffigurato il tiro con cui Gallina II batte il portiere laziale: è la quinta rete delle sette totali. Si giocava all'epoca in Viale Priocco.

Volendo, per ogni cartolina c'è stata anche la possibilità di ottenere l'annullo con la data del compleanno, ognuna con francobollo diverso.

lunedì 23 agosto 2010

Calendario Girone A 2° divisione

28 agosto 2010 h 16.00 - 1° giornata - 16 gennaio 2011 h 14.30

0-3 Casale - Pro Patria 0-5
1-0 Feralpisalò - Canavese 3-1
0-1 Mezzocorona - Valenzana 0-2
1-1 Montichiari - Tritium 0-1
0-1 Renate - Rodengo Saiano 1-0
2-2 Sacilese - Sambonifacese 1-3
0-0 Sanremese - Lecco 0-1
0-1 Virtus Entella - Pro Vercelli 1892 1-1
Riposa: Savona

5 settembre 2010 h 15.00 - 2° giornata - 23 gennaio 2011 h 14.30

1-1 Rodengo Saiano - Casale 0-0
2-1 Sambonifacese - Mezzocorona 1-1
2-2 Lecco - Renate 1-1
0-1 Tritium - Feralpisalò 1-1
0-0 Pro Vercelli 1892 - Montichiari 1-1
3-0 Canavese - Sacilese 1-0
1-1 Valenzana - Virtus Entella 1-1
3-2 Savona - Sanremese 2-1
Riposa: Pro Patria

12 settembre 2010 h 15.00 - 3° giornata - 30 gennaio 2011 h 14.30

0-2 Casale - Pro Vercelli 1892 1-3
3-0 Mezzocorona - Lecco 0-0
1-1 Montichiari - Sanremese 1-1
2-1 Pro Patria - Valenzana 0-0 (16.2)
1-1 Renate - Canavese 2-0 (16.2)
2-1 Rodengo Saiano - Sambonifacese 3-2
2-2 Sacilese - Savona 0-2
0-1 Virtus Entella - Tritium 1-1
Riposa: Feralpi Salò

19 settembre 2010 h 15.00 - 4° giornata - 6 febbraio 2011 h 14.30

2-1 Canavese - Mezzocorona 3-0
1-0 Feralpisalò - Virtus Entella 2-1
0-2 Lecco - Montichiari 1-0
2-1 Pro Vercelli 1892 - Renate 0-0
0-1 Sanremese - Sacilese 1-2
2-0 Savona - Pro Patria 2-0
2-0 Tritium - Casale 1-1
0-1 Valenzana - Rodengo Saiano 0-1
Riposa: Sambonifacese

26 settembre 2010 h 15.00 - 5° giornata - 13 febbraio 2011 h 14.30

1-0 Casale - Sacilese 1-0
2-1 Mezzocorona - Sanremese 0-0
0-1 Montichiari - Feralpisalò 1-1
4-3 Pro Patria - Lecco 1-0
1-1 Renate - Tritium 0-2
0-1 Rodengo Saiano - Savona 1-1
1-1 Sambonifacese - Valenzana 1-1
2-1 Virtus Entella - Canavese 0-0
Riposa: Pro Vercelli 1892

3 ottobre 2010 h 15.00 - 6° giornata - 20 febbraio 2011 h 14.30

0-2 Canavese - Pro Patria 2-1
0-0 Feralpisalò - Casale 0-0
2-1 Lecco - Virtus Entella 1-1
0-0 Pro Vercelli 1892 - Rodengo Saiano 0-0
0-1 Sacilese - Montichiari 1-0
0-1 Sanremese - Sambonifacese 1-0
1-0 Savona - Tritium 0-0
1-0 Valenzana - Renate 0-1
Riposa: Mezzocorona

10 ottobre 2010 h 15.00 - 7° giornata - 27 febbraio 2011 h 14.30

0-1 Casale - Canavese 1-1
1-1 Montichiari - Mezzocorona 1-0
4-2 Pro Patria - Sacilese 1-1
1-2 Renate - Feralpisalò 3-1
0-1 Rodengo Saiano - Lecco 0-1
1-1 Sambonifacese - Savona 0-1
1-0 Tritium - Pro Vercelli 1892 1-1
0-0 Virtus Entella - Sanremese 1-1
Riposa: Valenzana

17 ottobre 2010 h 15.00 - 8° giornata - 6 marzo 2011 h 14.30

0-0 Canavese - Tritium 1-0
1-1 Feralpisalò - Rodengo Saiano 0-1
1-2 Lecco - Sambonifacese 1-1
1-2 Mezzocorona - Renate 1-3
* 2-1 Pro Vercelli 1892 - Pro Patria 1-1 *
0-0 Sacilese - Virtus Entella 0-2
1-1 Sanremese - Casale 1-2
0-0 Savona - Valenzana 1-0
Riposa: Montichiari
*= postipicata a lun. 18.10.10 e lun. 7.3.11 h 20,45.

24 ottobre 2010 h 15.00 - 9° giornata - 13 marzo 2011 h 14.30

3-4 Casale - Lecco 0-0
0-0 Feralpisalò - Mezzocorona 1-0
3-3 Renate - Savona 0-0
0-2 Rodengo Saiano - Pro Patria 2-0
1-1 Sambonifacese - Pro Vercelli 1892 1-1
3-2 Tritium - Sacilese 2-2
2-2 Valenzana - Sanremese 0-0
1-1 Virtus Entella - Montichiari 1-4
Riposa: Canavese

31 ottobre 2010 h 14.30 - 10° giornata - 20 marzo 2011 h 14.30

1-2 Casale - Valenzana 1-0
0-2 Lecco - Tritium 0-1
2-1 Mezzocorona - Virtus Entella 2-1
0-2 Montichiari - Sambonifacese 0-0
1-0 Pro Patria - Renate 1-2
1-0 Pro Vercelli 1892 - Savona 1-1
0-0 Sacilese - Feralpisalò 0-2
0-2 Sanremese - Canavese 2-1
Riposa: Rodengo Saiano

7 novembre 2010 h 14.30 - 11° giornata - 27 marzo 2011 h 15.00

2-1 Canavese - Montichiari 1-1
1-0 Feralpisalò - Sanremese 0-0
2-0 Renate - Casale 3-0
2-3 Sambonifacese - Pro Patria 0-1
0-2 Savona - Lecco 1-1
2-0 Tritium - Mezzocorona 3-1
0-2 Valenzana - Pro Vercelli 1892 0-0
2-0 Virtus Entella - Rodengo Saiano 0-0
Riposa: Sacilese

14 novembre 2010 h 14.30 - 12° giornata - 3 aprile 2011 h 15.00

0-2 Casale - Sambonifacese 2-1
1-0 Lecco - Canavese 0-1
0-1 Mezzocorona - Savona 0-1
3-2 Pro Patria - Tritium 1-1
2-2 Pro Vercelli 1982 - Feralpisalò 2-0
1-1 Rodengo Saiano - Montichiari 1-2
2-2 Sanremese - Renate 1-0
0-0 Valenzana - Sacilese 1-1
Riposa: Virtus Entella

21 novembre 2010 h 14.30 - 13° giornata - 10 aprile 2011 h 15.00

1-1 Canavese - Pro Vercelli 1892 1-2
0-1 Feralpisalò - Lecco 3-1
0-0 Montichiari - Valenzana 0-1
1-1 Renate - Sambonifacese 2-0
2-1 Sacilese - Mezzocorona 3-1
1-1 Savona - Casale 0-0
1-0 Tritium - Rodengo Saiano 2-3
1-1 Virtus Entella - Pro Patria 0-2
Riposa: Sanremese

28 novembre 2010 h 14.30 - 14° giornata - 17 aprile 2011 h 15.00

(8/12) 0-3 Casale - Virtus Entella 1-0
1-0 Lecco - Sacilese 2-1
3-2 Pro Patria - Feralpisalò 1-2
1-0 Pro Vercelli 1892 - Sanremese 1-1
(8/12) 1-0 Rodengo Saiano - Mezzocorona 1-2
2-5 Sambonifacese - Tritium 0-2
1-1 Savona - Montichiari 1-2
(8/12) 1-1 Valenzana - Canavese 3-1
Riposa: Renate

5 dicembre 2010 h 14.30 - 15° giornata - 23 aprile 2011 h 15.00

1-2 Canavese - Rodengo Saiano 1-0
0-0 Feralpisalò - Savona 1-0
0-3 Mezzocorona - Pro Vercelli 1892 3-0
1-0 Montichiari - Casale 0-1
0-0 Sacilese - Renate 1-3
1-0 Sanremese - Pro Patria 1-4
5-2 Tritium - Valenzana 2-0
3-2 Virtus Entella - Sambonifacese 0-0
Riposa: Lecco

12 dicembre 2010 h 14.30 - 16° giornata - 1° maggio 2011 h 15.00

2-0 Casale - Mezzocorona 4-1
1-0 Pro Patria - Montichiari 1-2
2-0 Pro Vercelli 1892 - Sacilese 1-1
(9.1) 1-0 Renate - Virtus Entella 0-1
1-0 Rodengo Saiano - Sanremese 2-3
0-0 Sambonifacese - Feralpisalò 1-2
1-2 Savona - Canavese 1-0
0-1 Valenzana - Lecco 2-1
Riposa: Tritium

19 dicembre 2010 h 14.30 - 17° giornata - 8 maggio 2011 h 15.00

1-1 Canavese - Sambonifacese 0-2
(9.1) 3-0 Feralpisalò - Valenzana 2-1
(9.1) 1-0 Lecco - Pro Vercelli 1892 2-1
(9.1) 0-3 * Mezzocorona - Pro Patria 0-4
0-0 Montichiari - Renate 1-4
1-1 Sacilese - Rodengo Saiano 1-1
0-2 Sanremese - Tritium 0-1
2-2 Virtus Entella - Savona 2-3
Riposa: Casale

*= a tavolino.

Dove sono gli ultrà?

"Dove sono gli ultrà" ovvero un viaggio tra i gruppi ultras italiani, europei ed extraeuropei. E' dato risalto ovviamente ai paesi dove il panorama ultras si è maggiormente diffuso, partendo da Inghilterra ed Italia, e terminando con le torcidas brasiliane passando attraverso tifoserie francesi, iberiche, tedesche, slave, balcaniche e turche.
Vengono sì presentati e perlopiù paragonati tra loro i gruppi delle squadre maggiori e comunque quelli che si sono "maggiormente messi in vista" nel panorama nazionale e non, però vengono anche riportati per ogni tifoseria i propri cori di battaglia, almeno i più gettonati (altrimenti sarebbe uscita un'altra divina commedia quanto a lunghezza). Maggiore attenzione è rivolta al fenomeno in Italia, con la suddivisione delle tifoserie delle principali squadre regione per regione, specificandone rapporti, amicizie, gemellaggi e rivalità, con anche i cori relativamente alle tifoserie più numerose.
* * * * *
Stefano Pozzoni, nome di battaglia Potsy, è nato nell'ottobre 1965. Appartenente alle Brigate Rossonere milaniste dal 1977, è da sempre stato tossicodipendente del calcio, si occupa di ricerca, studio e documentazione del fenomeno Ultras nel mondo calcistico, non tanto a livello sociologico, ma a livello puramente estetico e della memoria storica.
* * * * *
Stefano Pozzoni, "Dove sono gli Ultrà? Squadre, stadi, curve e cori", Zelig editore. Stampato nell'ottobre 2005 per conto di Baldini Castoldi Dalai editore S.p.a. da Mondadori Printing S.p.a. presso lo stabilimento Nuova Stampa di Cles (Tn). 447 pagine, 15,00 €.

domenica 22 agosto 2010

Amichevole

Il Casale ha disputato nel pomeriggio di ieri una gara amichevole ad Alba, contro la locale squadra militante nel campionato di serie D. Il Casale ha vinto 3-0 con reti di Germani, Lanteri e Zenga su rigore

Associazioni e Comuni contro i danni dei cinghiali

In una riunione di metà febbraio Ovada e i comuni limitrofi si sono posti alcuni obiettivi da realizzare per l'anno 2010: favorire la diffusioni dei prodotti locali sul territorio cooperando con i negozi della zona, lanciare il Dolcetto docg, sfruttare le potenzialità della filiera corta ma anche - in primis - difendere coltivazioni e vitigni da Caprioli e Cinghiali.
All'incontro hanno presenziato CIA, Coldiretti, Confagricoltura, il sindaco e l'assessore alle atttività economiche di Ovada e rappresentanti di dodici comuni. Le associazioni si sono adoperate per sollevare i problemi che soffocano le aziende agricole: tra questi il più sentito è dato dagli Ungulati, Cinghiali e Caprioli, in costante crescita nel territorio e responsabili delle scorrerie che danneggiano i campi.
Non manca inoltre la volontà di promuovere il commercio locale che favorisca i prodotti locali. Con la speranza (loro) che questi non vengano sopraffatti dai Cinghiali, di cui è sempre colpa.

sabato 21 agosto 2010

Allenatori emergenti

Come ogni anno, anche nella stagione appena andata in porto la Serie D - denominata la A dei dilettanti - ha dato molta ai giovani calciatori ed oltre a questi anche diversi tecnici, emergenti e più esperti, si sono messi in luce.
Tra questi ultimi il Guerin Sportivo in un articolo di qualche settimana fa cita anche Lorenzo Ciulli, cha come ben sappiamo ha sostituito il tecnico Giorgio Carmignani alla guida del Casale a stagione in corso.

Già alla guida del Carpenedolo qualche anno fa, l'allenatore nerostellato non ha demeritato in campionato, portando la squadra al terzo posto a pari merito con l'Entella, mancando il secondo posto solamente per una mera differenza reti risultata peggiore rispetto ai liguri.
Annoverati tra i migliori tecnici vi sono Salvatore Jacolino, che tutti conosciamo come ex tecnico del Casale e come collezionatore di promozioni dalla D alla C2, l'ultimo alla guida del Savona. Anche Osvaldo Jaconi non ha mai demeritato, portando il Castel di Sangro alla storica promozione in serie B, come anche il giovane Fabrizio Viassi il quale ha ottenuto più promozioni a livello regionale, l'ultima con l'Aquanera che poche settimane fa ha terminato il campionato al decimo posto in classifica ottenendo la matematica salvezza a giornate dal termine del torneo.

venerdì 20 agosto 2010

Alba


Domani il Casale disputerà un'amichevole al San Cassiano contro l'Albese, squadra contro cui ha giocato fino ai play-off pochi mesi fa.

Sanzionato chi sporca Casale

Il Comune di Casale Monferrato vuole utilizzare il pugno di ferro contro chi sporca vie e piazze cittadine. E' ferma l'intenzione di perseguire chi sporca le vie e abbandona rifiuti, intentando cause penali contro chi sporca la città come accade già in altri comuni italiani; verranno anche assunti nuovi operatori ecologici di quartiere pronti ad eliminare la presenza di pattume.
Verrano inoltre installati nuovi cestini ed intensificate le opere di pulizia delle strade per limitarne la polverosità, rinfrescare l'aria e ridurre i PM10.

giovedì 19 agosto 2010

Sconfitta a Vercelli

Amaro è il debutto dei neri, che ieri sera hanno perso 1-0 a Vercelli nel primo impegno di Coppa. Ha deciso Labriola al 12'. Valenzana - Canavese è invece terminata 0-0. Il Pavia ha riposato.
Così la classifica aggiornata: Pro Vercelli 1892 6, Canavese 2, Pavia 1*, Valenzana 1, Casale 0*.
Mercoledì 25 si giocherà la terza giornata con Casale - Canavese e Valenzana - Pavia e riposeranno i vercellesi.
*= una partita in meno.

Fondi

Dalla provincia intanto il presidente Filippi ha richiesto ed ottenuto la destinazione di 50mila euro delle risorse pluriennali che la Provincia di Alessandria impegna a favore del progetto di ricerca sul mesotelioma che vedrà impegnati il Dipartimento di scienze dell'Ambiente e della vita, Anatomia patologica ed Oncologia dell'ospedale di Alessandria ed il centro regionale amianto di Casale.

mercoledì 18 agosto 2010

Pro Vercelli

Come ben sappiamo e ripeto la squadra vercellese nasce dalla fusione della scomparsa Pro Vercelli, resuscitata dalla Pro Belvedere retrocessa e poi ripescata dalla D. Con i gialloverdi fuori casa abbiamo sempre pareggiato: 2 volte nel 2007 per 1-1 in campionato e 2-2 nell'agosto di due anni in coppa.
Invece contro la Pro Vercelli abbiamo (sempre al Piola) abbiamo vinto per 8 volte, pareggiandone 19 e perdendone ben 26. L'ultima vittoria risale all'aprile 1989.

Debutto in coppa

La partita di oggi contro la Pro Vercelli 1892, valida per la coppa Italia è fissata per le ore 20,30.

101 motivi per odiare l'Inter e tifare il Milan

L'Inter è stata da sempre una squadra mal sopportata, soprattutto negli ultimi tempi da quando si è levata la veste di squadra onesta e vince qualcosa, oltrechè per Mourinho, ma anche molto sbeffeggiata per svariati motivi, da facili vittorie buttate al vento (5 maggio docet) a giocatori spacciati per forti che dopo il loro approdo in maglia nerazzurra si trasformano di colpo in autentici bidoni.

Questi appena citati sono tra i centouno motivi che Marco Dell'Acqua, tifoso milanista poco più che quarantenne, esplica per odiare la seconda squadra di Milano: un excursus ironico che passa in rassegna palloni d'oro, record e vittorie in casa milanista nonchè diverse bidonate capitate nel corso del tempo in casa nerazzurra, nonchè diverse sconfitte brucianti dei bauscia con particolari riferimenti ai derby di Champions League puntualmente persi ed al 6-0 dell'11 maggio 2001 con doppietta di Comandini: le sue uniche due reti siglate in rossonero.
Questo senza dimenticare il particolare "fiuto" che ha da sempre contraddistinto la società nel calcio mercato, i repentini cambiamenti di panchina (a volte 3 in una stagione) e nemmeno la simpatia sprizzata da tutti i pori da alcuni protagonisti recenti ed attuali della storia nerazzura, ovvero Ibrahimovic e Mourinho.
* * * * *
Marco Dell’Acqua “101 motivi per odiare l’Inter e tifare il Milan” – Newton compton editori, Roma. 1° edizione, ottobre 2009; Stampato nell’ottobre 2009 presso Puntoweb S.r.l. di Ariccia (Roma), 240 pagine 9,90 €.

martedì 17 agosto 2010

Ex nerostellati

Due ex nerostellati stanno proseguendo la propria carriera in Calabria: trattasi precisamente di Uccello in serie B con il Crotone e dell'ex allenatore Mauro Zampollini, in forza alla Rossanese che milita nel girone I di serie D.

Pro Vercelli

Domani il Casale debutta tra i professionisti dopo 4 stagioni di assenza dall'ultima retrocessione. Teatro di gioco è il Piola di Vercelli contro la neonata società Pro Vercelli 1892 nata di recente con la fusione tra Pro Vercelli (retrocessa d'ufficio per inadempimenti economici) e la Pro Belvedere Vercelli, retrocessa sul campo ma ripescata in agosto.
Nella squadra allenata da mister Braghin incontreremo l'ex nerostellato Marzio Dan.

Figurina 1913 - 14

Diversi anni fa la nota casa editrice di raccolte di figurine Panini ha pubblicato, tra le tante, una figurina dello storico Casale Calcio scudettato del magico campionato 1913-14: la stagione culminò, come ben noto, con la doppia vittoria nella finale contro la Lazio e tra non molto (circa 4 anni, mese più mese meno) quello scudetto avrà 100 anni.

La figurina in questione è stata pubblicata per l'album relativo alla stagione 1979-80, quando il Casale in epoca Cerutti veleggiava nel girone A della Serie C1 terminando l'annata al quartultimo posto (quanto bastava per la salvezza) a 29 punti, uno in meno del Novara, davanti a Pergocrema con 23 ed alla coppia Alessandria - Lecco inchiodate a 21. Contro i grigi avevamo ottenuto due 0-0. In quel periodo vi erano molte partite di un certo livello, con trasferte quali Varese, Trieste, Reggio Emilia, Fano, Novara, Cremona, Piacenza, Mantova. Presenti anche avversarie ora 'scomparse' in serie dilettantistiche, come Sanremese, Treviso, Derthona e Sancolombano.
Sicuramente erano bei tempi quelli dello scudetto, ma anche in C1 non era per niente male.

lunedì 16 agosto 2010

Prima giornata coppa


Nel nostro girone di Coppa Italia ieri pomeriggio Pavia e Canavese hanno pareggiato 0-0 mentre la Pro Vercelli 1892 ha vinto 2-0 sul campo della Valenzana.
Mercoledì 18 la seconda giornata: Canavese - Valenzana si giocherà alle 17, mentre Pro Vercelli 1892 - Casale alle ore 20,30.
Classifica: Pro Vercelli 1892 3, Pavia 1, Canavese 1, Casale 0*, Valenzana 0.
*= Una partita in meno.

Acquisti

Non si ferma il mercato del Casale: sono stati ufficializzati gli ingaggi del difensore argentino Mariano Fernandez dal Sorrento e della punta francese Laurent Lanteri via Novara. Inoltre sono giunti anche il centrale Natale Gonnella ed il laterale Andrea Riva, ex Legnano.

Fallimento Valle d'Aosta

Il Tribunale di Aosta ha dichiarato nei giorni scorsi il fallimento del Valle d'Aosta calcio, societa' avversaria del Casale fino a qualche mese fa, quando è retrocessa in Eccellenza; quest'anno non e' stata iscritta la campionato. La procedura fallimentare e' stata avviata su istanza di un creditore. La societa' valdostana e' nata alla fine degli anni '90 dalla fusione di diverse societa' calcistiche, tra cui Chatillon/Saint-Vincent, Fenusma e Sarre. L'ultimo presidente e' stato Manuel Ravelli.

Nuove telecamere

Oltre alle telecamere già presenti a Casale in centro città ne verranno aggiunte altre nei quartieri periferici e nelle frazioni, con funzione anche di deterrente per l'alta velocità poichè in zone come Terranova molti automobilisti violano i divieti esistenti; gli apparecchi tuttora in funzione sono ventisei.
Dalla primavera 2011 inoltre verrà istituito un terzo turno di sorveglianza notturna, per cui bisogna attendere la nomina del nuovo comandante dei vigili urbani e l'istituzione dei corsi di formazione degli agenti.

sabato 14 agosto 2010

Coppa


Ecco il calendario di Coppa Italia, il cui inizio è previsto per domani:

Domenica 15 agosto ore 17:

Pavia - Canavese

Valenzana - Pro Belvedere

riposa: Casale

Mercoledì 18 agosto ore 17:

Canavese - Valenzana

Pro Belvedere - Casale

riposa: Pavia

Mercoledì 25 agosto ore 17:

Casale - Canavese

Valenzana - Pavia

riposa: Pro Belvedere

Mercoledì 1° settembre ore 17:

Canavese - Pro Belvedere

Pavia - Casale

riposa: Valenzana

Mercoledì 8 settembre ore 17:

Casale - Valenzana

Pro Belvedere - Pavia

riposa: Canavese

Calendario


Sono stati stilati ieri i calendari di Lega Pro. Mentre la Prima inizierà il 22 agosto, la seconda inizierà con una settimana di ritardo poichè i gironi sono composti da meno squadre. La fine è prevista per l'otto maggio 2011, ma il Casale in realtà terminerà il 1° poichè riposerà all'ultima giornata.
Il debutto è previsto al Palli contro la Pro Patria, mentre alla seconda è in programma la trasferta contro il Rodengo Saiano. Poi in successione il derby casalingo contro la Pro Vercelli alla 3°, trasferta a Trezzo d'Adda alla 4°, alla 5° la Sacilese viene al Palli, alla 6° si va a Salò, alla 7° verra la Canavese, poi fuori a Sanremo, Lecco e Valenzana di seguito in casa, Renate fuori, Sambonifacese in casa, trasferta a Savona alla 13°, ed infine al Palli contro la Virtus Entella, trasferta a Montichiari e si chiuderà all'andata con la partita casalinga contro il Mezzocorona prima del riposo.
Presto pubblicherò il calendario integrale.

Rientro

Nella giornata odierna il Casale calcio rientra da Forni di Sopra, località in cui la squadra si è recata in ritiro presso l'Hotel i Larici dallo scorso 25 luglio. I lavori di preparazione riprenderanno dopo la giornata di Ferragosto.

venerdì 13 agosto 2010

Accadde nel Parco del Ticino

La famosa invasione dei Cinghiali nel parco del Ticino risale al novembre 1975, quando dal recinto di un allevamento di Besate (MI) fuggono sette esemplari già provenienti da una località imprecisata della Maremma toscana: gli ungulati vi fanno ritorno dopo circa due secoli di assenza. Ben presto però iniziano le scorribande ai danni di campi di grano e di mais; il parco paga i danni agli agricoltori (comunque non soddisfatti perchè preferiscono il raccolto) ed incarica l'Università di effettuarne un censimento, contandone circa 150. Le associazioni protezionistiche sono però contrarie ad ogni azione a discapito dei cinghiali.
Il consiglio di amministrazione del parco affida allora lo stuio sulla questione ad una commissione ad Hoc formaa da zoologi, agricoltori, giuristi, rappresentanti di amministrazione regionale, di protezionisti e di cacciatori.
Tra gli zoologi si apre una falla e gli stessi si dividono in due categorie:
  • i non interventisti sostengono l'assoluta impossibilità scientifica di fornire qualsiasi pare pro o contro i cinghiali, ritenuti un bene naturale che il parco deve tutelare;
  • gli interventisti invece intendono prendere drastici provvedimenti.
Da tale confronto si prenderà una misura media: i capi verranno infatti ridotti a circa 40 capi, uno per ogni 100 ettari di bosco.

giovedì 12 agosto 2010

Pari col Trento

L'amichevole contro il Trento di ieri è terminata 1-1. A segno per i neri Montante.

Monzeglio, Orsi, Ferrari

La presente fotografia ritrae tre giocatori della nazionale italiana degli anni '20, precisamente in ordine verso destra Eraldo Monzeglio, Raimundo Orsi e Ferrari.
Il primo, monferrino di nascita (Vignale Monferrato), indossò quale terzino la casacca del Casale calcio, dove è maturato calcisticamente, arrivando poi in Nazionale. Raimundo Orsi invece è di nazionalità argentina, natìo di Avellaneda nel 1901, esordì come calciatore nell'Independiente e poi nella nazionale argentina, salvo poi acquisire la nazionalità italiana. Arrivò in Italia (nella Juventus) dopo il torneo olimpico di Amsterdam del 1928, dove vinse l'argento ed in occasione del quale probabilmente fu apprezzato molto positivamente dalla famiglia Agnelli che non ci pensò due volte ad accaparrarselo; il tempo ha poi dato ragione ai proprietari della squadra bianconera, difatti Orsi diventò un'istituzione della squadra che grazie anche alle sue 77 reti in 177 partite conquistò negli anni 30 cinque scudetti consecutivi oltre al titolo di campione del mondo con la nazionale italiana nel mondiale del 1934.
Di Ferrari invece non ho alcuna notizia.

mercoledì 11 agosto 2010