lunedì 30 aprile 2012

Si gioca a tennis contro la Valenzana

video

 15°: Peluso raddoppia su punizione
 
Renate - Borgo a Buggiano 1-3
2° Gucci (BB), 30° Lorenzini (BB), 88° Tognozzi (BB), 91° Dalla Costa (R).

Poggibonsi - Cuneo 1-3
15° e  55° Fantini (C), 18° Romanelli (P), 84° rig. Varricchio (C).

Rimini - Giacomense 0-0

Savona - Lecco 0-1
90° Temelin.

Bellaria Igea Marina - Montichiari 2-2
31° e 43° De Cenco (B), 34° Dimas (M), 45° Muchetti (M).

Alessandria - Pro Patria 1-1
21° Nassi (A), 47° Nossa (P).

San Marino - Sambonifacese 3-1
4° Finotto (Sam), 45° Pelagatti (San), 53° Lapadula (San), 72° Casolla (San).

Mantova - Santarcangelo 3-0
20° e 31° Cinque, 29° Pietribiasi.

Treviso - Virtus Entella 2-1
72° Spinosa (T), 76° Torromino (T), 79° Lenzoni (VE).

Casale - Valenzana 6-0
12° e 15° Peluso, 30° e 66° Iannini, 38° Curcio, 48° Taddei.

In questa stagione il Casale apre le danze al Natal Palli con quattro reti al San Marino e le chiude con 6 alla Valenzana. Per altrettante reti in una sola partita bisogna andare indietro nel tempo alla stagione 2003-04, quando alla terza di ritorno i neri in trasferta sconfissero 6-1 lo Sparta Vespolate, ma per trovare un'altra vittoria con sei reti di scarto forse la più recente risale al 14 febbraio 1994 quando in Eccellenza il Trecate perse al Palli 7-1.

 Contropiede di Taddei che sta per segnare la rete del 5-0

I valenzani di contro erano già retrocessi pertanto erano scesi in campo perchè lo prevedeva il calendario. Le primissime occasioni sono comunque per gli ospiti, all'11° Vailatti in contropiede spara alto da guori area, mentre al 13° Miracoli tira un diagonale rasoterra che rasenta il palo opposto terminando però fuori.
Alla prima occasione Curcio tira addosso al portiere (uscito prima dell'intervallo per infortunio), un difensore di testa manda in angolo e dagli sviluppi dell'azione successiva Peluso porta in vantaggio il Casale segnando da posizione defilata. Inizia così il valzer delle reti, dopo tre minuti arriva il raddoppio, segna ancora Peluso direttamente da punizione (vedi video). Si vede solo il Casale che senza strafare si limita a controllare il gioco creando qualche occasione; al 30° arriva la terza rete con la firma di Iannini che dal limite dell'area effettua un tiro a mezz'aria non imprendibile ma il portiere ospite rimane completamente fermo. Al 38° invece ci pensa Curcio ad arrotondare il risultato: il portiere rossoblu ha respinto una punizione, Curcio così ha raccolto il pallone siglando il 4-0. 
Nel finale della prima frazione di gioco si rende pericolosa la Valenzana: Pomat devia di pugno un cross al centro del n. 2 rossoblu, poi Gonnella manda in angolo un tiro avversario e dal cross scaturito dal successivo angolo un colpo di testa termina fuori.


 La ripresa inizia con un'altra rete, quella siglata di sinistro da Taddei che vale il momentaneo 5-0. Gli ospiti continuano ad essere inconsistenti creando poche occasioni. A metà ripresa Iannini incrementa il risultato siglando da posizione ravvicinata; il risultato potrebbe essere più rotondo ma il portiere valenzano ha salvato in un paio di occasioni la propria porta, la seconda su punizione di Miello (berretti). 
Gli ospiti creano un paio di occasioni ma senza alcun esito: al 73° Pomat trattiene una punizione del n. 4 mentre al 75° un tiro del n. 11 termina fuori rasentando il palo. Al momento i play - off sono assicurati.
Il primato resta a tre punti di distanza ed ora manca una giornata; tra le prime solo il Rimini ha pareggiato (0-0 in casa contro Giacomense); le altre invece pareggiavano all'intervallo ma hanno poi vinto: il Treviso in casa contro Virtus Entella, il Cuneo a Poggibonsi ed il San Marino in casa contro la già retrocessa Sambonifacese che era passata in vantaggio. 
Il Lecco invece ha vinto a Savona al 90° e si contende ancora l'ultima posizione valida per la retrocecessione diretta con Montichiari che ha pareggiato 2-2 a Bellaria Igea Marina.
Classifica:
  1. Treviso 64 **
  2. San Marino 63
  3. Cuneo 62
  4. Casale 61
  5. Rimini 61
  6. Virtus Entella 58
  7. Pro Patria 57 *****
  8. Santarcangelo 53
  9. Poggibonsi 53
  10. Borgo a Buggiano 51
  11. Alessandria 49 ***
  12. Renate 47
  13. Savona 46 ****
  14. Mantova 44
  15. Giacomense 44
  16. Bellaria Igea Marina 42
  17. Montichiari 35 **
  18. Lecco 34
  19. SAMBONIFACESE 26 #
  20. VALENZANA 23 #
#= retrocessa nel campionato nazionale dilettanti.
**= due punti di penalizzazione per la violazione di quanto previsto dal Titolo III delle Licenze Nazionali per l’ammissione ai Campionati Professionistici.
**
= cinque punti di penalizzazione a seguito del deferimento del Procuratore federale, per inadempimenti COVISOC e per violazioni relative al pagamento di emolumenti, ritenute IRPEF e contributi ENPALS.
****= tre punti di penalizzazione a seguito del deferimento per inadempienze CO.VI.SOC. e per mancato addebito di parte di contributi e ritenute nell’ultimo trimestre 2011.
****= sette punti di penalizzazione a seguito del deferimento per inadempienze CO.VI.SO.C., del deferimento del Procuratore federale e per la mancata attestazione del pagamento degli emolumenti, ritenute IRPEF e contributi ENPALS.
*****= undici punti di penalizzazione a seguito del deferimento per inadempienze CO.VI.SOC. e del deferimento del Procuratore federale.

 
Prossimo turno - 38° ed ultima giornata (19° di ritorno) - domenica 06 maggio 2012 h 15.00 (tra parentesi i risultati di andata):
  • Sambonifacese - Bellaria Igea Marina (1-1)
  • Santarcangelo - Casale (0-3)
  • Pro Patria - Mantova (2-2)
  • Giacomense - Poggibonsi (1-1)
  • Valenzana - Renate (1-2)
  • Virtus Entella - Rimini (1-2)
  • Borgo a Buggiano - San Marino (2-3)
  • Cuneo - Savona (1-0)
  • Montichiari - Treviso (1-2)
  • Lecco - Alessandria (1-0)

1 commento:

Tamarro scatenato ha detto...

6-0 alla Valenzana? Porca puttana, per mille mufloni incaproniti. Che atleticanti, caspiterina inacidita. Che ginnasticanti, cacchiolina incancrenita.
Atleticano a Valenza? Ma penza, bastinchia la madosca inebetita. Vai Latti vai, poffarre il cielo imbastardito.